Cosa ne pensi del tacco nelle scarpe dei bambini?

Tacco SI o Tacco NO? … perchè SI e perchè NO!

 

Bimbo scarpa tacco

 

Questo articolo lo voglio scrivere in risposta ad un’obiezione che una mamma ha fatto in un negozio nel momento in cui il suo bambino ha provato una bobux.

Quando ha visto il modo in cui camminava il bambino ha dichiarato che la postura non le piaceva in quanto il bambino era, secondo lei, “troppo indietro, le scarpe non hanno neanche un piccolo tacco!

QUANDO IL TUO BAMBINO CAMMINA SCALZO NON HA TACCO!!!

barefoot

Questo vuol dire che non ne ha bisogno! Il fatto che la mamma abbia avuto questa impressione non è sbagliata, ma è sbagliato l’interpretazione che ne ha dato.

Per spiegare perchè il tacco non è funzionale faccio sempre un esempio molto pratico:

prova a pensare quante volte in una settimana arrivi a casa con la sensazione di voler togliere le scarpe … non appena riesci a fare i primi passi scalzo hai subito una sensazione di relax che dal piede si estende alla gamba e ti fa stare subito meglio. Ti sei mai chiesto perchè prima sentivi vari formicolii, la stanchezza alle gambe e quando ti metti scalzo stai subito meglio? Probabilmente NO.

Vorrei farti riflettere proprio su questo …

Il tuo cuore è a circa 120 cm da terra (+ o -) i piedi sono sotto! Il sangue scende grazie alla forza di gravità, ma per ritornare al cuore ha bisogno di un spinta. Chi gliela dà?

Due POMPE, I PIEDI!

Esatto, i piedi sono due pompe per il sangue.

La natura però li ha programmati per essere ottimizzati SENZA le scarpe, SENZA TACCO.

Quando il piede non riesce a compiere l’intero movimento di rullata (tacco, rotazione, punta) si riduce la forza e l’efficacia della pompa. Il tacco impedisce proprio lo sfruttamento della massima ampiezza del movimento del piede riducendo la forza della spinta del sangue andando quindi ad agire negativamente sull’intero sistema circolatorio.

Da qui formicolii, stanchezza, senso di pesantezza etc etc … e dall’altra parte la sensazione di benessere immediato quando ti liberi delle scarpe.

Immagino che ti sia almeno balenata l’idea di toglierti le scarpe e verificare tutto quello che ti ho scritto. In questo momento pensa a tuo figlio … lui è molto più “naturale di noi” per cui più lo lascerai libero meglio starà.

Tornando quindi al discorso del tacco … NON SERVE, anzi può andare a creare delle posture sbagliate che nel corso del tempo possono creare problemi.

Un’ultima considerazione!

Qualunque sia l’altezza del tacco, questo sbilancia il peso del bambino in avanti, facendogli adottare posture che non sono certo naturali. Questi sposatmenti del peso risultano molto più significativi nei bambini rispetto ad un adulto per un motivo molto specifico: la loro testa è proporzionalmente a quella dell’adulto, molto più grande. La loro naturale distribuzione dei pesi è quindi decisamente più delicata della nostra, se interveniamo modificando la posizione della base agiremo direttamente sul baricentro, l’effetto negativo sarà quindi evidenziato.

Da qualunque prospettiva si analizza la questione il risultato resta sempre lo stesso:

IL TACCO NON SERVE

anzi il più delle volte ha effetti negativi.

Ti consiglio quindi di scegliere sempre una scarpa studiata per il benessere del piede del tuo bambino, piuttosto di scarpe “belle” o “di moda”.

In questo fase della crescita non serveno scarpe “di moda”, scarpe “fighe”, ma servono scarpe che facciano bene!

Se alla fine l’obiezione è “Non mi piace come sta il mio bambino senza il tacco” allora stiamo parlando di cose troppo diverse. Infatti posso capire che l’abitudine ci sta portando su un gusto estetico che conforma l’adulto col bambino, ma essendo due persone diverse, con esigenze diverse devo necessariamente valutare i songoli bisogni diversamente.

Non credo quindi di doverti dire quando si e quando no il tacco … abbiamo visto come questo sia prevalentemente un accessorio “estetico” … le conseguenze a te! Se hai dubbi, obiezioni o osservazioni da fare, scrivimi…

Sicuro di averti offerto uno spunto di riflessione nuovo e diverso ti invito a condividere questo articolo con mamme e papà sensibili come te a queste tematiche e di recarti nel nostro rivenditore più vicino a te a provare la differenza! e a chiedere maggiori informazioni.

… alla prossima!

Mr Tiggle

Facebooktwitter

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.