Hai le scarpe giuste ai piedi? Sei sicuro?

Avete Nei Piedi La Scarpa Giusta?

Le risposte a questa domanda possiamo pensare di raggrupparle in due macro gruppi: chi ammette che per questioni estetiche decide di scegliere scarpe piccole, corte e strette (ma saranno pochi!); e chi invece pensa di scegliere scarpe comode, confortevoli e probabilmente belle.

Indipendentemente dal tipo di risposta che darete vi propongo un gioco molto semplice che magari vi potrebbe far capire diverse cose su di voi e su alcuni acciacchi che vi accompagnano giornalmente!

Questa sera quando arrivate a casa toglietevi le scarpe, prendete un foglio bianco e una matita. Poi mettere un piede sul foglio e con la matita disegnate la sagoma del piede. Alla fine prendete la scarpa che considerate particolarmente comoda, mettetela sulla sagoma del piede appena disegnata e disegnateci sopra la sagoma della scarpa.

Tutte le parti del piede che fuoriescono dalla sagoma della scarpa sono quelle che ricevono una compressione per tutta la durata in cui tenete il piede dentro quelle scarpe. Se avete rispettato le indicazioni il risultato ottenuto è assolutamente ottimistico perché avete già scelto la scarpa più comoda che avete, e la sagoma della scarpa disegnata è quella esterna, lo spazio interno in realtà è decisamente più ristretto.

Ora osservate questa immagine:

Articolo 3

Quali sono i punti che le vostre scarpe stimolano costantemente tutti i giorni?

Uno stimolo prolungato nel tempo non è mai positivo, anzi …

Tutti i pensieri che ora mi staranno scaturendo e le riflessioni che vorrete fare sulle vostre scarpe, sui vostri eventuali acciacchi (alcuni provocati anche dall’utilizzo di scarpe sbagliate) dovrebbero rimandarvi ai piedi dei vostri bambini.

I loro piedi sono ancora in fase di sviluppo sono molto più delicati, sensibili e soprattutto rappresentano i riflessi di una struttura corporea in fase di formazione … riuscite a immaginare le interferenze non sempre positive che porterebbero derivare da questo tipo di stimolazione?

Sia l’adulto che il bambino hanno bisogno di scarpe che abbiamo la dimensione giusta per vestire il piede senza comprimerlo, una lunghezza adeguata 1,2-1,7 mm di spazio davanti al punto più lungo del piede e soprattutto una forma adeguata!!!

Articolo 3 bis

Cominciate a capire di cosa stiamo parlando? … Per l’estetica ci stiamo giocando la salute!!!

Provate a mettervi scalzi, ad indossare scarpe più comode e confortevoli, piano piano comincerete ad assaporare i benefici di questa buona pratica …

ma soprattutto pensate ai vostri bambini!!! Loro si stanno formando, hanno piedini di cartilagine, sono allo stesso tempo delicati ma anche estremamente modellabili … diamogli la forma prevista da madre natura, li preserveremo da problematiche future …

Scegliete quindi una scarpa adeguata ai loro piedini!!!

Dai che anche oggi penso proprio di avervi dato un buon motivo di riflessione!

Poi come dico sempre: è bello che ognuno si senta libero di scegliere … ma scegliere con consapevolezza aumenta la sensazione di libertà nel farlo!

Alla prossima …

Condivide quest’articolo

Facebooktwitter

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.