Provocazione Gratuita a Te Che Sei In Spiaggia!

Che titolo Cattivo!

Eh si, hai proprio ragione. Si tratta di pura e semplice gelosia.

Come ben sai Noi siamo tutti impegnati nel nostro giro di visita a tutti i nostri negozi

e con questo caldo stiamo un po’ patendo, per cui la gelosia per te che sei in spiaggia

a sollazzarti tra bagni in mare e giochi sulla spiaggia con i tuoi bambini, nasce spontanea.

 

A parte gli scherzi, oggi volevo punzecchiare un po’ la tua materia grigia con una riflessione

fatta proprio in un negozio, con un nostro cliente che poi potrebbe essere proprio

la persona e il negozio in cui tu vai a comperare le scarpine.

 

 

Quante volte hai scelto un paio di scarpe supportata dall’idea che avessero un plantare anatomico?

Probabilmente più di quanto pensi …

quante volte, comprando un paio di scarpe per il tuo bambino hai sentito dire:

“Queste scarpine vanno proprio bene per lui, hanno un bel plantarino anatomico”

 

Se ci pensi un attimo questa parola “ANATOMICO” sembra essere proprio un passepartout che apre tutte le porte.

Magari hai comperato anche un materasso anatomico,

una sedia anatomica,

bastoncini per camminare anatomici,

Senza contare poi tutti gli oggetti di qualunque genere e tipo con “impugnatura anatomica” etc etc

Insomma ti hanno venduto un sacco di cose come “anatomiche”

 

Adesso arriva la provocazione.

Prima un domanda …

Ti sei mai chiesta che cosa vuol dire “ANATOMICO”?

Prendendo la defizione dalla Treccani on-line:

b. Modellato in modo da adattarsi alla forma del corpo umano; soprattutto nelle locuz. sedia a., sedile a. (per es., in autovetture), poltrona a., o riferito a indumenti, calzature (scarpine a. per bambini, plantare a.) e sim. 2. s. m. (f. –a) Sinon. di anatomista.

http://www.treccani.it/vocabolario/anatomico

Come vedi anche negli esempi utilizzati hanno messo Scarpine anatomiche per bambini,

a dimostrazione di quanto viene usata questa locuzione.

 

Ora ecco la provocazione:

Hai mai verificato la forma delle “scarpine anatomiche” con la forma del “piede del tuo bambino?”

 

Attenzione però, è solo una provocazione, non una polemica!

Il tuo bambino è nato che non sapeva camminare, poi quando avrà 18 anni sarà un uomo fatto e finito.

In questi 18 anni il suo corpo cambierà, si trasformerà,

crescerà, si irrobustirà etc etc

I piedi partono che sono cicci, piatti, col tallone stretto e arriveranno ad essere molto simili ai tuoi.

 

La cosa strana che il “plantare anatomico” invece è sempre uguale a se stesso.

Il plantare anatomico è uguale nella scarpina n.20 e nella scarpa n.40!

 

Ma se la Treccani ha dato la definizione corretta allora dovresti aspettarti

che i vari plantari siano diversi a seconda del punto in cui si trova il tuo bambino in questa scala evolutiva, non trovi?

Se un plantare è anatomico per la fase dei primi passi,

non potrà essere anatomico per quella del camminatore esperto … I PIEDI HANNO CAMBIATO FORMA!

 

Quando senti la parola “anatomico” fermati,

verifica semplicemente osservando se è davvero anatomico!

 

Fine della provocazione 🙂

Ora ti lascio nuovamente a goderti la tua spiaggia e il tuo bambino.

 

Buone vancaze.

 

PS

quando a settembre andrai a comperare le scarpine nuove … pensa a questa cosa.

 

Be Natural

Cresciamo a Piedi Nudi

 

 

 

 

 

 

 

Facebooktwitter

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *