Riprenditi l’utilizzo dei tuoi piedi!

Oggi volevo parlare di te, dei tuoi piedi e di come devi fare …

… riprenditi l’utilizzo dei tuoi piedi.

Come li usi? Dove li metti? Sai che tutto quello che ti racconto dei piedi del tuo bambino vale anche per i tuoi?

Un paio di mesi fa ho partecipato ad un dibattito in cui un ortopedico parlava di problemi legati al movimento e alla camminata nelle persone anziane.

Lui sosteneva che dopo anni di maltrattamento, inutilizzo e mancanza di cure adeguate ai nostri piedi non possiamo pretendere di avere una camminata agile. Ecco perché tante persone anziane camminano male.

Molti problemi derivano proprio dai piedi. E’ facile infatti intuire che se i punti d’appoggio hanno un problema, sicuramente rifletteranno il loro malessere su tutto il resto del sistema.

Quello che accade è che la persona sente male alle ginocchia, male alle anche e “corre” dal medico per risolvere quel problema, difficilmente però viene presa in considerazione l’origine del malessere.

Per questo motivo voglio farti un regalo.

Voglio dirti da dove nasce quel problema in modo che tu possa iniziare a porci rimedio fin da subito. E domani non potrai mai dire “nessuno me lo aveva detto”.

Fai un esercizio molto semplice, togliti scarpe e calze, prendi un foglio e una matita. Appoggia il piede sul foglio e ripassa la sua forma con la matita.

Poi prendi la scarpa e mettila sul disegno del piede e disegnane i contorni.

Più o meno il risultato dovrebbe essere una cosa del genere!

 

[img_text_aside style=”1″ image=”http://piedinifelici.com/wp-content/uploads/2016/05/forma-scarpe.jpg” image_alignment=”left” headline=”Forma%20piedi%20Vs%20Forma%20scarpa” text=”%3Cp%3EQuesta%20prova%20%C3%A8%20stata%20fatta%20con%20scarpe%20da%20running%2C%20per%20cui%20pi%C3%B9%20comode%20della%20media%20delle%20scarpe%20che%20utilizziamo%20quotidianamente!%20E%20comunque%20non%20vanno%20bene!%3C%2Fp%3E%0A%3Cp%3EPostate%20in%20risposta%20all’articolo%20i%20vostri%20risultati!%3C%2Fp%3E%0A” alignment=”center”][/img_text_aside]

 

cosa vuol dire?

In tutti i punti in cui il tuo piede fuoriesce dalla sagoma della scarpa, lì subisce una pressione continua, giornaliera che a lungo andare creerà problemi di postura.

Costrizioni innaturali a cui il corpo e il suo equilibrio dovranno rispondere modificando la meccanica e il dinamismo del movimento.

Quando utilizzi un’articolazione in modo non naturale, ma dovuto a compensazioni costrette da scarpe inadeguate, queste si logoreranno e a lungo andare ti provocheranno dolori e fastidi.

MA ormai noi siamo abituati a vedere le persone anziane camminare male per cui non ci facciamo caso, speriamo solo di iniziare a camminare male il più tardi possibile.

Ma puoi fare tanto perché ciò non avvenga.

 

[img_text_aside style=”1″ image=”http://piedinifelici.com/wp-content/uploads/2016/05/Tutori-plantari-e-scarpe-per-piedi-diabetici-carpi.jpg” image_alignment=”left” headline=”Rimedi!” text=”%3Cp%3EE’%20inutile%20utilizzare%20questi%20rimendi%20se%20poi%20i%20piedi%20vengono%20rimessi%20in%20scarpe%20inadeguate!%3C%2Fp%3E%0A” alignment=”center”][/img_text_aside]

 

Scopri com’è fatto il tuo piede e sfruttalo in modo più naturale possibile.

  • Scegli scarpe che abbiano la forma del tuo piede e che non siano le scarpe a dare la forma al tuo piede.
  • Quando puoi cammina scalza! Abitua il tuo piede a sentire dove si trova! Riattiva le connessioni neuronali di cui il tuo piede è ricchissimo.“La Pelle è il più esteso organo di senso, e la pianta del piede presenta la maggiore concentrazione di terminazioni nervose sensitive, sia esterocettive che propriocettive, rispetto a qualsiasi altra parte del nostro corpo.”MARIA ANTONIETTA FUSCO M.D. – Docente c/o il Master in Scienze Osteopatiche e Posturologiche – Università “G. D’Annunzio” Chieti-PescaraANNA DEL RE FKT – Prof. a c. c/o il Master in Scienze Osteopatiche e Posturologiche Università “G. D’Annunzio” Chieti-Pescara(http://www.ranaudo.it/public%5C04.pdf)

L’ultima volta che ho raccontato queste cose ad una mamma che ho incontrato all’asilo, ha provato a liquidarmi dicendo che per lei era impossibile rinunciare al tacco e che lei non avrebbe mai camminato in scarpe con la punta larga etc etc.

Ma forse non mi sono spiegato bene!

Non voglio dirti di buttare via tutte le tue scarpe super sexy o comunque super belle. Solo che se sai che quella scarpa non fa bene al tuo corpo magari ti potresti sforzare di stare più scalza ogni volta che ne hai l’occasione.

Se hai fatto il giochino che ti ho descritto prima ora sai perfettamente che le tue scarpe non sono adatte ai tuoi piedi … quindi lascio la palla a te. Decidi tu cosa e come farlo!

Devi riappropriarti dei tuoi piedi!

 

[img_text_aside style=”1″ image=”http://piedinifelici.com/wp-content/uploads/2016/05/piede-sano-e-piede-deformato.jpg” image_alignment=”left” headline=”Piede%20naturale%20e%20piede%20normale!” text=”%3Cp%3ECome%20sarebbe%20il%20tuo%20piede%20in%20radiografia%3F%3C%2Fp%3E%0A%0A” alignment=”center”][/img_text_aside]

 

Ricorda solo che oggi hai un problema in più: non potrai mai più dire “nessuno me l’aveva detto”.

Però sai perfettamente che noi ci siamo, per cui se vuoi condividere i dubbi e le domande, fallo tranquillamente. Lascia un commento sotto l’articolo.

Alla prossima.

Mr Tiggle.

 

[social_sharing style=”style-13″ fb_like_url=”http://piedinifelici.com/riprenditi-lutilizzo-dei-tuoi-piedi/” fb_color=”light” fb_lang=”it_IT” fb_text=”like” fb_button_text=”Share” tw_lang=”it” tw_url=”http://piedinifelici.com/riprenditi-lutilizzo-dei-tuoi-piedi/” tw_button_text=”Share” g_url=”http://piedinifelici.com/riprenditi-lutilizzo-dei-tuoi-piedi/” g_lang=”it” g_button_text=”Share” alignment=”center”]

 

Facebooktwitter

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.